Nel mondo un miliardo di veicoli

In testa gli Stati Uniti, al secondo posto la Cina che ha superato il Giappone. Boom di immatricolazioni anche in Brasile e India

Il numero dei veicoli immatricolati nel mondo ha superato il miliardo. Il balzo in avanti è avvenuto nel 2010 quando si è passati dai 980 milioni dell'anno precedente a quota 1 miliardo e 15 milioni. Tanto per capirci, i 500 milioni erano stati raggiunti nel 1986, in precedenza la flotta mondiale di veicoli è raddoppiata all'incirca ogni 10 anni. La parte del leone in questa corsa l'ha fatta la Cina che ha raggiunto i 78 milioni di veicoli con un incremento record del 27,5 per cento. In sostanza la Cina ha scavalcato il Giappone ed è oggi il secondo paese al mondo con 78 milioni di veicoli circolanti, dietro gli Stati Uniti, ancora lontanissimi, e saldamente al comando con 239,8 milioni. Spettacolare anche la crescita di India e Brasile: l'India è passata da 19,1 a 20,8 milioni di veicoli, il Brasile ha registrato 2,5 milioni di nuove immatricolazioni. Questi dati fotografano l'andamento del mercato ma non dicono tutto. Da valutare è infatti anche il rapporto fra popolazione auto. Negli Usa c'è un veicolo ogni 1,3 abitanti e l'Italia si tiene su queste medie con un veicolo ogni 1,45 abitanti. L'India, che pure avanza impetuosamente, è ancora lontanissima con un veicolo ogni 56,3 persone.