Nel Salernitano Imprenditore ucciso in auto: è un giallo

È un giallo l’omicidio di Vincenzo Vicinanza, l’imprenditore di 66 anni il cui cadavere è stato trovato sabato nella sua auto, in un viottolo nei pressi della discarica di Sardone di Giffoni Valle Piana (Salerno). L’uomo è stato ammazzato con un solo colpo di pistola alla nuca. Esclusa la pista della criminalità organizzata, le attenzioni degli investigatori sono tutte rivolte all’attività lavorativa e alla vita privata dell’imprenditore edile. Vicinanza è stato freddato da un solo colpo sparato a bruciapelo da una pistola a tamburo calibro 38. I carabinieri nell’auto oltre a una nutrita documentazione hanno anche trovato un proiettile dello stesso calibro. Vita privata e vita lavorativa della vittima vengono dunque scandagliate in queste ore dagli investigatori nella speranza di trovare almeno un indizio. Per tutta la giornata sono stati ascoltati amici, conoscenti e parenti dell’uomo.