Nel videogioco pomodori in faccia al ministro

È già stato diffuso con 8mila e-mail

Hanno già spedito qualcosa come ottomila e-mail con allegato un videogioco «virale». Titolo: «Il gioco della Letizia». È l’ultima trovata partorita dallo staff di Davide Corritore, ex ad della Swg e consigliere economico del governo dell’Ulivo, che si candida alle primarie del centrosinistra contro Bruno Ferrante. Videogioco di sessanta secondi dove in una scuola «malmessa si prepara la giusta accoglienza alla Ministra Letizia, aspirante sindaco». «Accoglienza» che si declina in pomodori, cancellini, fogli di carta e matite ben appuntite e Letizia Moratti come bersaglio. Un minuto esatto con tanto di tabellino segna punti, musichetta da baraccone e «premio» finale: «Altro che sindaco di Milano, Letizia bidella e Davide sindaco!».
Naturalmente, il videogioco è pure scaricabile online e, nei prossimi giorni, sarà presentato alla stampa insieme ad altre iniziative del candidato per il rush finale. Anticipo significativo della misura, dell’understatement che il centrosinistra intende mettere nella sua campagna elettorale contro il ministro Moratti. Esempio di qual è il loro confrontro delle idee.