Nell’ultimo anno il pieno costa 10 euro in più

Un’impennata di quasi il 38 per cento. È quella calcolata dal Codacons per il prezzo del gasolio che, in 5 anni, è cresciuto del 37,6%, mentre la benzina è aumentata di poco meno del 23 per cento. L’associazione dei consumatori ha messo a confronto i prezzi dell’11 aprile di 5 anni fa, con l’aggiornamento annunciato ieri dall’Agip. Da 1,082 euro per un litro di verde del 2001 si è passati a 1,329 euro (più 22,8%). Nel confronto annuale, il prezzo della benzina è invece aumentato del 6,4% (rispetto a 1,24 euro al litro dell’11 aprile 2005). Discorso simile per il gasolio. Cinque anni fa i listini erano ben sotto un euro e segnavano un prezzo di 0,86 eurocent al litro. Rispetto al prezzo di 1,19 euro annunciato dall’Agip, l’aumento è stato del 37,6 per cento. Su base annua, il rialzo è stato invece del 4,9 per cento. Da un punto di vista pratico, continua il Codacons, questi dati si traducono in un maggiore esborso per gli automobilisti «pari a quasi 10 euro a pieno» rispetto al 2001 (per un’auto a benzina di media cilindrata). Su base annua il rincaro è di 300 euro.