Nell’Urban center la Roma che cambia

La città si trasforma sotto i nostri occhi. Spesso non sappiamo come, non sappiamo il perché, non sappiamo cosa stia nascendo. Ma ora i cittadini possono chiedere e ricevere risposte immediate: nasce l'«Urban Center», il nuovo spazio aperto al pubblico, dedicato agli interventi di ristrutturazione urbana, che verrà realizzato in Piazza dei Cinquecento nella «Capsula Tellus», il parallelepipedo trasparente dimenticato da lungo tempo. Qui chiunque potrà chiedere sia tutte le informazioni sui lavori in corso e sui progetti di trasformazione in città, sia esprimere il proprio punto di vista o disappunto, suggerendo progetti alternativi e indicando le zone della Capitale da valorizzare. E quelli più scrupolosi potranno individuare i nuovi progetti sul plastico interattivo, guardare filmati e consultare materiale multimediale, documenti e foto. Tuttavia i tempi sono lunghi: l'«Urban Center» verrà aperto al pubblico a fine 2009. Intanto, a inizio anno, verrà bandito un concorso internazionale di idee che consentirà di selezionare i progetti più innovativi. È invece in fase di progettazione il «Museo della città» (con probabile sede in via dei Cerchi) che si caratterizzerà per i percorsi conoscitivi in chiave storica. La realizzazione dell'«Urban Center» rientra in un progetto più grande di riqualificazione degli spazi esterni della stazione Termini che prevede nuovi accessi alla metro e nuovi terminal per gli autobus. Alla gestione della struttura collaboreranno l'Assessorato all'Urbanistica e quello alle Politiche Culturali assieme a Zètema Progetto Cultura.