Nella banda militava anche un minorenne

Una banda formata da quattro ragazzi, di cui uno minorenne, è arrivata a largo Argentina intorno all’una e mezza di mercoledì notte rapinando due giovani che avevano da poco concluso il loro turno di lavoro. I quattro, armati di coltello, si muovevano a bordo di un’auto rubata. Un paio di ore più tardi li ha intercettati una gazzella del nucleo Radiomobile dei carabinieri. I membri della gang sono finiti così in manette con l’accusa di rapina aggravata. Tre di loro sono romani mentre uno è di origine albanese, con un’età compresa tra i 17 e i 23 anni.