Nella «Bella estate» di Milano il 9 luglio saldi anche di notte

Acquisti scontati fino alle 3 del mattino e tante iniziative. Buenos Aires chiude al traffico e si trasforma in luna park con 50 giostre, karaoke al Lorenteggio, gara tra chef in via Spallanzani

Quando la «febbre» sale, toglie anche il sonno. Tanto vale allora organizzare una non-stop dello shopping. Dopo il successo dell’anno scorso, torna il 9 luglio la notte bianca dei saldi (che iniziano il 5 luglio in tutta la Lombardia). Organizzata da Comune e Unione del commercio, l’iniziativa rientra nel programma della «Bella estate di Milano» edizione 2008, un ricco calendario di iniziative e attività culturali per giugno, luglio e agosto che il sindaco Letizia Moratti presenterà oggi alla Sormani con gli assessori Giovanni Terzi, Ombretta Colli, Tiziana Maiolo, Mariolina Moioli e Massimiliano Orsatti. E proprio la Maiolo, che ha la delega alle Attività produttive, rilancia gli acquisti scontati sotto le stelle, con qualche novità rispetto al 2007.
Intanto, si allarga la mappa delle vie che aderiscono all’iniziativa. Confermano la partecipazione i commercianti di corso Buenos Aires, Vittorio Emanuele, Garibaldi, via Dante, Sarpi, Borsieri, Marghera, viale Lorenteggio e zona Brera e si aggiungono via Sanzio, Belfiore, Spallanzani, Solferino, corso Como, Porta Ticinese e l’area intorno a piazza De Angeli. L’anno scorso, ricorda l’assessore Maiolo, «fu un successo, la Rinascente a mezzanotte ha persino dovuto chiudere le porte e contingentare gli ingressi dei clienti». Questa volta è previsto un evento speciale in via Spallanzani: «Sorteggeremo 10 studenti delle scuole alberghiere della città, li abbineremo ad altrettanti chef dei ristoranti stellati di Milano e sotto la loro regia dovranno scontrarsi su piatti della tradizione». Una giuria di qualità, di cui faranno parte anche Giorgio Forattini (che vive in zona) e Elio Fiorucci (che ha uno show room in via Vittorio Veneto) sceglierà il vincitore. Alfredo Zini, presidente dell’Epam, anticipa che sarà premiato «lo svolgimento della ricetta ma anche la fantasia». Tra i grandi chef hanno già aderito Aimo Moroni, Davide Oldani e Carlo Cracco.
Ma eventi e spettacoli nella notte dei saldi si troveranno dal centro alla periferia. Corso Buenos Aires sarà chiusa al traffico dalle 19 alle tre di notte per trasformarsi in un grande luna park con oltre 50 giostre. Ci sarà il karaoke al Lorenteggio, musica e spettacoli da via Marghera a via Borsieri e corso Garibaldi. Il bis della manifestazione, spiega il delegato dell’Unione del commercio Giorgio Montingelli, «ci è stato chiesto proprio dai negozianti, e visto il successo del 2007, quest’anno molti di più hanno deciso di aderire e restare aperti fino a tardi».
L’assessore Maiolo anticipa altre iniziative che ha messo nel pacchetto della «Bella estate di Milano»: dall’happy hour del gelato «a prezzi contenuti» alle Colonne di San Lorenzo il 10 agosto, quando gli occhi saranno puntati alle stelle per vederne cadere qualcuna ed esprimere un desiderio, ai minibus gratuiti per accompagnare gli anziani al mercato nel mese di agosto. Molti negozi saranno chiusi, sarà più facile trovare aperti i supermercati «ma chi vive solo - ammette - non sempre ha la possibilità di andarci da solo».