Nella bizzarra fattoria i buoi ballano quando il contadino non c’è

Anche nei disegni animati le famiglie non sono più quelle d'una volta. Prendete questo curioso cartone, scritto e diretto da Steve Oedekerk (regista di Ace Ventura) in cui gli animali, in una fattoria di orwelliana memoria, appena il contadino non c'è si mettono a camminare su due zampe, organizzano feste nella stalla, obbediscono al bue loro capo che li protegge dai cattivissimi coyote e instaurano peculiari legami familiari. Di Otis infatti, il giovane bue protagonista, non si hanno informazioni sulla madre e quando incontrerà una vacca coetanea e incinta, ne adotterà il cucciolo. Ma il lato inquietante del film, a tratti molto divertente, è nella stramba rappresentazione dei bovini che, in piedi, mostrano imponenti mammelle. Passi naturalmente per le vacche, ma per i poveri buoi maschi (che oltretutto nella realtà sono castrati) risulta francamente eccessivo.

BARNYARD - IL CORTILE - di Steve Oedekerk (Usa, 2006), 90 minuti