Nella Bologna rossa (per la vergogna) la figuraccia del Pd

Bologna: si è infranta la vetrina. Lo specchio del buon governo della sinistra è andato in frantumi. L’economia e la politica della città rossa soffrono. I dati riguardanti le ore di cassa integrazione ordinaria non lasciano scampo: molto al di sopra della media nazionale. E la politica? Bocciato anche il neo sindaco Flavio Delbono: in consiglio comunale è stato uno dei più assenti. È molto colpito il settore meccanico, il distretto industriale delle macchine automatiche sta soffrendo. È venuta meno la vulgata che identificava un buon governo (di sinistra) con una buona economia. Le imprese guadagnavano con l’export mentre le amministrazioni pubbliche perdevano molte opportunità. Insomma, per i Pd, in vista delle prossime elezioni regionali il sistema Bologna non sarà un vessillo da sventolare.