Nella gara fra giganti vince l'Amorphophallus

Nel grande mondo della natura, si trovano alcuni fiori giganteschi, come l'Amorphophallus titanum (nella foto) che possiede la più grossa infiorescenza non ramificata. Questo fiore, all'apparenza singolo, è in realtà composto dal raggruppamento di numerosi fiori più piccoli e può raggiungere un'altezza di 3,5 metri e pesare sino a 75 kg.

L'infiorescenza più lunga in assoluto appartiene alla Regina delle Ande (Puya raimondii), una pianta che prospera a quote elevate tra Bolivia e Perù: può raggiungere un'altezza superiore ai 10 metri.

Rafflesia arnoldii cresce nelle foreste tropicali dell'Indonesia. È una pianta parassita, priva di foglie e radici visibili. Il fiore ha un diametro medio di 90 centimetri e, a maturazione, emana un odore di carne putrefatta, per attirare mosche per l'impollinazione.