Nella soap debutta un transessuale

Nuova frontiera nella storia della televisione: nella soap opera della Abc All my children debutterà questa settimana un transessuale all'inizio della transizione da uomo a donna. Il personaggio è una rockstar di nome Zarf che nell'episodio di giovedì bacia Bianca, che è lesbica, con tanto di dramma che ne consegue. Nella tv americana ci sono stati alcuni transessuali (nel 2001 un professore universitario sulla Cbc e un modello nel 1996 sulla Abc) ma sempre dopo l'intervento chirurgico, mentre All my children, in onda da 36 anni sul piccolo schermo Usa, «voleva far qualcosa di nuovo», ha detto il produttore esecutivo Julie Hanan Carruthers. Lo show ha chiamato come consulenti esperti della associazione gay Glaad e alcuni transessuali: «Volevano raccontare la storia con dignità», ha detto Damon Romine, un portavoce che ha apprezzato lo sforzo della produzione. All my children è una soap opera in senso classico perché va in onda durante il giorno e, al pari di molte soap opera, ha visto negli ultimi anni un calo di audience.