Nella strada di De André rimbomba il degrado

Genova la città di De André. Genova, la città che lascia nel degrado la via simbolo del grande cantautore genovese. Centro storico, via del Campo. Parlano le immagini. «A memoria dell'infame Giulio Cesare Vachero, uomo scelleratissimo, il quale avendo cospirato contro la Repubblica, mozzatogli il capo, confiscatigli i beni, banditigli i figli, demolitagli la casa, espiò le pene dovute».
Questo recita la lapide posta sulla sommità della colonna innalzata nel lontano 1628 in piazza Vacchero.
In pochi ormai si ricordano della sua esistenza, ma in molti, purtroppo, se ne servono come paravento per drogarsi, per abbandonare rifiuti e per fare i propri bisogni.
Una triste e vergognosa realtà che da anni divora col suo degrado angoli preziosi di una Genova che non c'è più. Campetto, Banchi, San Luca, questi sono i vicoli del centro storico più conosciuti e più frequentati da turisti e genovesi. Merito (...)