Nelle celle dell’ex convento non c’è mai stata una donna

Un carcere poco frequentato. L’anno scorso a San Marino sono state sottoposte a fermo cautelare appena 17 persone, quasi tutte per poche notti. Nell’ultimo decennio il picco di condannati è stato nel ’98 e nel ’99, con sole 5-6 persone, mentre il record di persone transitate nel carcere dei Cappuccini è di 55, sempre nel ’98. Nel novembre di due anni fa la struttura è rimasta vuota per oltre un mese. Nel 2003 la chiusura fu totale per periodi anche più lunghi. Qui non si ricorda una sola donna condannata: soltanto qualcuna è stata fermata, perché trovata senza documenti. I residenti di San Marino sono 31mila, ma nello staterello arrivano molti turisti, soprattutto russi e dell’Est Europa. «La situazione è meno complessa rispetto a Rimini, il territorio molto ben sorvegliato - spiega Floriano Sciutti, della segreteria per la giustizia - Con estrema discrezione, quando si nota una persona non conosciuta, che pare sospetta, la gendarmeria interviene e l’accompagna fuori dai confini nazionali».