Nelle città o nei borghi bancarelle e tradizioni con alpini vestiti a festa

Dall'Alto Adige al Trentino per visitare i più bei mercatini dell'Arco alpino in cerca di regali, decorazioni artigianali e leccornie

Elena Pizzetti

I mercatini dell'Avvento sono un modo per scoprire o riscoprire tante località in una luce festosa. Ecco quali non perdere.

Sarà una grande festa con concerto presso la Passeggiata Lungo Passirio l'inaugurazione del mercatino di Merano, giovedì 23 novembre (con apertura fino al 6 gennaio) che quest'anno festeggia 25 anni. Una lunga galleria di casette di design lungo il torrente Passirio, con prodotti artigianali e prelibatezze: dallo speck ai formaggi di malga, dai profumati bianchi al corposo Lagrein, accompagnati da piatti ora alpini ora creativi. Numerose le attività per i bambini nella casetta di Golsy, la mascotte, e imperdibile in piazza Duomo, l'appuntamento quotidiano con l'apertura di una finestra del maxi calendario dell'Avvento sulla facciata del Palais Mamming Museum, il museo che racconta la storia della città. Il ricco programma prevede concerti ogni sabato dall'apertura a Capodanno, con eventi da non perdere come il concerto del violinista Uto Ughi, il 24 novembre, al Kursaal, la sala più famosa del Kurhaus, iconico capolavoro Liberty, seguito il 9 dicembre da Dino Battaglia. A dicembre è di scena un coinvolgente show di videoproiezione sulla storia di Merano (www.merano.eu/007). Se il cuore del mercatino è la Passeggiata Lungo Passirio, sono tante le attrazioni anche in Piazza Terme, dalla pista di pattinaggio alle «Terme Kugln», originali punti di ristoro in grandi sfere natalizie. E poi: visite guidate, laboratori per bambini, tour in carrozza, piscine e benessere alle Terme, senza dimenticare il comprensorio sciistico-escursionistico di Merano 2000 (www.merano.eu, www.mercatini.merano.eu).

Inaugura il 23 novembre anche il mercatino di Bolzano con un'ottantina di espositori. Il cuore è Piazza Walther, dove gli artigiani atesini realizzano in diretta sculture in legno e decorazioni natalizie. Ritornano la pista di pattinaggio, il presepe alpino, i suoni dell'Avvento con bande, cori, concerti, «Un Natale di Libri», passerella di scrittori italiani e di lingua tedesca e la «Lunga Notte dei musei», con visite guidate, laboratori, spettacoli. Programma e pacchetti soggiorno al sito: www.mercatinodinnatalebz.it.

Per chi cerca mercatini fuori città, c'è il Trenatale sul Renon (altopiano che si estende a circa 1000 m sopra Bolzano, raggiungibile in 12 minuti con la funivia panoramica), dove dal 24 novembre al 30 dicembre stand a forma di trenino storico offrono dolci, vin brulé e prodotti fatti a mano vicino alle stazioni di Soprabolzano e Collalbo (www.trenatale.it). Laboratori creativi e appuntamenti musicali per i più piccoli al mercatino di Sarentino (www.alpenadvent.sarntal.com) e magia anche al mercatino del Lago di Carezza in Val d'Ega, con casette che sembrano grandi lanterne e sculture in ghiaccio (www.eggental.com).

Sono una novantina le casette che a Trento, espongono fino al 6 gennaio eccellenze enogastronomiche e artigianali in Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti. Con una novità: la «Via del Gusto Trentino», in S.S. Trinità, dedicata a degustazioni e vendita dei prodotti trentini. A Rovereto, i mercatini del «Natale fra i popoli» sono in scena dal 25 novembre con il Portogallo come paese ospite.

In Valsugana, il «Perzenland e la Valle Incantata» a Pergine Valsugana ha un ricco programma di eventi che rievocano i miti dell'attività mineraria (www.perzenland.it). Sabato 25 novembre è la volta del Mercatino di Natale Asburgico a Levico Terme all'interno del Parco Secolare degli Asburgo, dove tutti i sabati pomeriggio passeggiano i figuranti della Corte Asburgica (www.visitlevicoterme.it) e del mercatino di Borgo Valsugana (www.visitborgovalsugana.it).

Ad Arco, fino al 7 gennaio incanta una proiezione in computer grafica sui palazzi storici che ripercorre la storia della città. E poi ci sono villaggi dove il tempo si è fermato: da oggi al 30 dicembre a Rango sotto i porticati e nei volti vengono proposti i sapori e i prodotti tipici dei «Borghi più belli d'Italia», insieme a laboratori ispirati alle fiabe e a alle decorazioni natalizie, mentre a Canale di Tenno, dal 25 novembre al 17 dicembre, sono di scena prodotti artigianali e ricette della tradizione. Info: www.visittrentino.info/mercatini-di-natale-trentino.