Nello show di Mammucari si vincono uomini «nudi»

Fa subito discutere «Distruction», il nuovo programma di Italia 1 in onda da martedì 21 in prima serata. Le immagini saranno criptate

Laura Rio

da Milano

Uno show così non poteva che essere partorito dalla mente di Teo Mammucari. Uomini e donne nudi come premio per aver risposto in maniera esatta ad alcune domande. Un programma destinato a far discutere e a far imbufalire i guardiani della tv di qualità. Perché va a pescare nel più esasperato desiderio delle persone di apparire in televisione, a qualsiasi condizione. Lo show, che si intitola Distruction, andrà in onda su Italia 1 al martedì per dieci puntate in prima serata. Avrebbe dovuto cominciare già domani, ma si temeva di avere poco ascolto visto che su Raiuno ci sarà il tanto atteso confronto tra Prodi e Berlusconi. Dunque si parte il martedì successivo. Negli spot la trasmissione viene così descritta: «Distraction, la tv ufficiale si è distratta un attimo».
Il game show è diviso in diverse manche: l’ultima è quella che farà più discutere. Ai sei concorrenti vengono poste domande, più scherzose che di cultura. Chi risponde «guadagna» un uomo o una donna nudi che entrano con lui nella rispettiva cabina trasparente. Vince chi ne stipa di più accanto a sé. Il concorrente, dunque, deve continuare a giocare nell’imbarazzo di avere persone nude intorno. I telespettatori a casa non vedranno corpi scoperti perché le immagini sono criptate: saranno visibili solo i volti. E andranno in onda dopo le 22,30, quando termina la fascia protetta per i minorenni.
Il desiderio degli ideatori del programma è quello di giocare in maniera ironica con i concorrenti. Ma un fatto è significativo: decine e decine di persone si sono presentate ai provini di Mediaset per partecipare allo show. Pur di ottenere pochi minuti di celebrità si è disposti ad andare in giro nudi per uno studio. Ma anche i sei concorrenti del game dovranno sottoporsi a prove poco edificanti. Nel primo gioco prenderanno la scossa nel momento in cui premeranno i pulsanti. Nel secondo dovranno rompersi delle uova in testa per prenotarsi a rispondere. E sentite la finalissima: al concorrente vincitore andrà in premio una macchina. Ma per entrarne in possesso dovrà rispondere ad ulteriori cinque domande, queste difficili. Bene, ad ogni risposta sbagliata dovrà colpire con una mazza la parte della macchina che gli verrà indicata da Mammucari. Con il rischio di avere in regalo un’auto distrutta.
Lo show in origine era programmato per la seconda serata di Canale 5, al posto del Senso della vita di Bonolis, finito la settimana scorsa. Poi si è deciso di spostare Mai dire Grande fratello della Gialappa’s sull’ammiraglia Mediaset, show dagli ascolti sicuri. E così Distruction è finito su Italia 1, canale a cui si addice di più, ma in prima serata, alle 21, forse l’orario non ideale per uno show del genere.