Nencini precipita con l’auto dal cavalcavia

Una sbandata all’improvviso, forse per la strada bagnata dalla pioggia, poi l’auto del segretario del Partito socialista e presidente del Consiglio regionale della Toscana Riccardo Nencini ha sfondato il guard rail ed è precipitata da un cavalcavia. Con lui l’autista e un uomo della scorta anch’essi feriti nell’incidente stradale ieri a Orte sulla A1 verso le 9.30. L’auto del segretario socialista era diretta a Roma ma si è ribaltata.
Nello stesso tratto, poco prima, era avvenuto un altro incidente con un’auto sbandata e poi finita fuori strada. Nencini è stato trasportato all’ospedale di Belcolle dove gli è stata riscontrata la frattura della clavicola, due costole e trauma cranico. I medici si sono riservati la prognosi per cautela ma il paziente non ha perso conoscenza. L’autista e l’uomo della scorta sono stati ricoverati a Roma e Terni. Nessuno è grave. A Nencini gli auguri bipartisan del mondo politico.