Il neo ministro boccia le domeniche a piedi

Domenica Milano si ferma per un’altra giornata di blocco auto. I dubbi sulla reale utilità delle giornate senz’auto restano, eccome. La Regione le ha abbandonate da un pezzo. E le notizie sulle nomine ministeriali giunte ieri da Roma hanno regalato un’altra novità: il neo ministro dell’Ambiente Corrado Clini, da direttore generale del ministero che ora si trova a guidare nel governo Monti, ha sostenuto nel recente passato che i blocchi del traffico «sono piuttosto incerti dal punto di vista dei risultati per la riduzione delle polveri inquinanti».
Comunque il blocco ormai è deciso, anche da altri 16 Comuni dell’hinterland oltre al capoluogo, e la sinistra ha già deciso di trasformarlo in propaganda politica. Almeno giudicare dal carrozzone di intrattenitori, artisti e comici arruolato dal sindaco, Giuliano Pisapia. La squadra è sempre quella: Moni Ovadia, Paolo Rossi, Claudio Bisio, Lella Costa.