Il neo presidente scrive al prefetto

Cerca un «confronto con le Istituzioni» il nuovo presidente della commissione urbanistica di Palazzo Marino, Carmelo Gambitta. Eletto da ieri nel posto che era occupato da Milko Pennisi, arrestato con in mano una mazzetta da 5mila euro giovedì scorso, il consigliere del Pdl si è preoccupato subito di smistare quattro lettere in città per richiedere altrettanti incontri: «Ho scritto al prefetto, al presidente del tribunale, al procuratore della Repubblica e al questore - ha spiegato Gambitta - per chiedere a ciascuno di loro un incontro, per avviare un confronto con le Istituzioni». Da parte del consigliere comunale della Lista Fo, Basilio Rizzo, parte invece la richiesta di una commissione di garanzia e controllo a Palazzo Marino sull’attività degli uffici comunali, degli enti, delle aziende partecipate e degli organismi collegati all’amministrazione. «Sarebbe uno strumento concreto di controllo da parte del consiglio e un segnale alla città di maggiore garanzia di trasparenza - spiega Rizzo -. Qualora non fossero prima il sindaco e la giunta a farlo, presenterò in aula una delibera di iniziativa consiliare».