Neonata morta dopo sei ore Indagati 19 medici

La piccola Martina è vissuta soltanto per sei ore; poi, un'emorragia l'ha uccisa nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Buccheri La Ferla di Palermo. Diciannove, tra medici e infermieri, sono stati iscritti nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo. Aperta anche un'inchiesta interna alla struttura sanitaria. I parenti della piccola accusano i medici: «Dal vetro della nursery abbiamo visto uscire del sangue dalla bocca di Martina». Negli ultimi tre mesi, sono undici le morti negli ospedali siciliani sulle quali indaga la magistratura. L'autopsia sulla neonata non ha ancora chiarito le cause del decesso: un primo risultato degli esami si conoscerà non prima di due mesi, ma i periti hanno già escluso ogni legame con le condizioni di salute della madre: «Esamineremo anche la placenta, ancora perfettamente integra». La piccola era la prima figlia di Antonino Rizzuto, 27 anni, e Antonella Militello, 33 anni.