Neonata senza vita Medico e ostetrica sospesi dall’ospedale

La commissione d'inchiesta dell'assessorato regionale alla Sanità della Sicilia ha sospeso un ginecologo e una ostetrica dell'ospedale Riuniti di Sciacca dove una settimana fa si era registrato il caso della bambina nata morta. Per quell'episodio, ci sono altre due indagini aperte: una della magistratura dopo l'esposto presentato dai genitori e l'altra interna predisposta dai vertici dell'Azienda ospedaliera. I componenti della commissione d'inchiesta avrebbero accertato delle negligenze professionali da parte di uno dei medici e una delle ostetriche, che hanno avuto in cura la donna la sera prima del parto. Proprio per questo motivo i due sono stati sospesi in attesa di esaminare più approfonditamente tutta la documentazione e la cartella clinica di madre e figlia. La commissione è da alcuni giorni che sta lavorando al caso e proprio ieri pomeriggio ha emesso i primi verdetti. Sia il medico che l'ostetrica sono stati più volte sentiti e avrebbero sempre negato ogni responsabilità.