Neonati abbandonati: apre la culla della vita

La versione moderna della Ruota degli esposti sarà operativa dall’autunno

«Si tratta del primo mattone di un progetto più ampio e articolato di servizi e aiuti alle mamme, che coinvolgerà anche altri presidi ospedalieri di Milano», ha spiegato Mariolina Moioli. Per affrontare un fenomeno complesso e drammatico come l’abbandono dei neonati, ha affermato l’assessore, «non è sufficiente purtroppo fare appello alla normativa sul parto anonimo in ospedale. Questa culla vuol essere una soluzione in più per le donne che non possono tenere il figlio e non vogliono al tempo stesso partorire in ospedale».
La «Culla per la vita» è stata donata all’ospedale dall’associazione Venti Moderati, una onlus fondata dall’imprenditore Ferdinando Acunzo. Sarà collocata in via Commenda, proprio accanto alla clinica, in un luogo protetto e raggiungibile sia in auto che a piedi.