Neonato senza vita nella spazzatura Arrestata la madre

Lo ha partorito e forse proprio lei lo ha poi buttato nel bidone della spazzatura di casa. Orrore a Maddaloni, nel Casertano, dove una giovane madre, 24 anni, ieri pomeriggio, si è recata in clinica per un malore. I medici hanno capito che la ragazza aveva partorito, ma del bimbo non vi era traccia: così hanno avvertito i carabinieri che, poco dopo, hanno fatto la scoperta. I militari di Maddaloni devono chiarire se il neonato sia venuto al mondo vivo oppure già morto e se la ragazza, arrestata ieri sera dopo un lungo interrogatorio, sia stata eventualmente aiutata da qualcuno. Oggi l’autopsia sul corpicino del piccolo, nato probabilmente due notti fa, una quindicina di ore prima che il cadaverino fosse scoperto.