Neopatentato ammazza 2 ragazze

da Bolzano

Una curva presa male, probabilmente annebbiato dal sonno, forse anche da qualche bicchiere. E poi, forse causa principale, l’inesperienza. Aveva appena preso la patente e all’alba di ieri ha ucciso due ragazze ed è finito lui stesso in ospedale. È successo a Stans, in Tirolo. L’automobilista, diciott’anni, tornando a casa dopo una festa di paese, in una curva ha perso il controllo della vettura investendo un gruppetto di giovani che stava camminando sul ciglio della strada. Una ragazza di 16 anni è morta sul posto, un’amica coetanea ha smesso di respirare dopo il ricovero in ospedale. Sono gravi le condizioni di una terza giovane come anche dell’automobilista.
Altra tragedia ad Asti. Michele Bertolina, un ragazzo residente a Cocconato, in provincia di Asti, avrebbe compiuto diciott’anni oggi. L’altra notte ha perso la vita mentre era con tre amici (la comitiva era reduce da una cena) a bordo di un pick up Toyota che stava percorrendo la strada tra Cocconato e Tonengo,(Asti): alla guida del veicolo c’era un ragazzo appena maggiorenne, in possesso del solo foglio rosa. Per cause in fase di accertamento da parte dei carabinieri, il conducente ha perso il controllo del pick up che è uscito di strada ribaltandosi.