Neri Marcorè e Luca Barbarossa per ricordare «Il nostro De André»

Il cantautore Luca Barbarossa e l’attore conduttore televisivo Neri Marcorè saranno stasera alle 21 a Palazzo Ducale nella Sala del Maggior Consiglio per parlare di Fabrizio De André. Una serata particolare, quasi un incontro tra amici, dove due fan di eccezione condivideranno insieme con il pubblico ricordi personali e canzoni per ricostruire la figura di Faber sul filo dell’esperienza artistica, ma anche umana. L’appuntamento, curato e proposto da Stefania Bertini nell’ambito degli eventi collaterali alla fortunata mostra su De André in corso al Ducale fino al 3 maggio prossimo, non ha niente della rievocazione nostalgica. In uno scambio continuo di botta e risposta, tra battute, imitazioni e musica, Neri Marcorè e Luca Barbarossa, affiancati da Pepi Morgia amico storico di De Andrè e memoria reale di una presenza viva, accompagnati dalla chitarre, condurranno il pubblico in una serata di grande impatto emotivo. Luca Barbarossa e Neri Marcorè sono attualmente impegnati nei teatri italiani con lo spettacolo «Attenti a quei due», uno spettacolo che racchiude le esperienze professionali di ognuno: i personaggi di Neri e i grandi successi musicali di Luca, ma soprattutto con le conversazioni tra amici, quelle che i due artisti fanno anche fuori del palcoscenico, interrotte dalle battute ogni volta diverse dei personaggi interpretati da Neri Marcorè ai quali rispondono le rime del cantautore romano. Una formula diversa di spettacolo, fuori dai canoni teatrali. I due artisti sono infatti amici da tempo, si frequentano con le rispettive famiglie: «Neri ha tre figli, io due, quindi abbiamo uguali esigenze. Entrambi giochiamo nella Nazionale Cantanti e condividiamo l'amore per la letteratura e la lettura. Insomma abbiamo molte affinità, sarà per questo che ogni volta che abbiamo condiviso il palco ci siamo sempre molto divertiti notando che anche il pubblico si divertiva molto». L’intesa tra i due, stasera, sarà invece lo strumento per regalare al pubblico emozioni più forti nel ricordare insieme un amico comune, un genovese entrato nel mito.
Sarà presente alla serata di stasera anche Dori Ghezzi. Ingresso unico 10 euro (fino al esaurimento posti) comprensivo del biglietto per le mostre «Fabrizio De André» e «Lucio Fontana luce e colore» (quest’ultima prorogata fino al 13 aprile).