Nervi ottiene il suo mercato: oggi apriranno i banchi di prodotti tipici agroalimentari

Finalmente Nervi avrà il suo tanto agognato mercato. Non si tratta di un improvviso spostamento dei banchi di via Gianelli, ma dell'allestimento ex novo di un mercatino agroalimentare della Coldiretti (sul modello di quello già presente da un anno tutti i venerdì a Calata Vignoso, nell'area del Porto Antico), che verrà inaugurato questa mattina in piazza Duca degli Abruzzi e sarà fruibile a tutta la cittadinanza un giorno alla settimana, ancora da decidersi se il mercoledì o il sabato. «Inauguriamo il secondo figlio di un progetto vincente che nel primo anno di attività a Calata Vignoso ha raccolto ottimi risultati - ha dichiarato ieri mattina l'assessore comunale allo Sviluppo Economico Giovanni Vassallo - Promuoviamo questo tipo di progetto perché sposiamo appieno la cultura dei prodotti a chilometri zero, che incentivano l'attività imprenditoriale dei produttori, accorciando la filiera, e allo stesso tempo danno la possibilità ai cittadini di acquistare prodotti locali, freschissimi e di ottima qualità». «Non è da sottovalutare, poi, il fatto che queste attività contrastano l'abusivismo, incentivando l'acquisto di prodotti di qualità dei quali si conosce la provenienza», ha concluso l'assessore.
L'iniziativa, come era logico aspettarsi, ha raccolto anche l'entusiasmo del presidente del Municipio Levante, Francesco Carleo: «Sono molto contento di questa iniziativa escogitata dall'assessore Vassallo perché finalmente si dà a Nervi la possibilità di avere un proprio mercato - ha spiegato il presidente del municipio levantino - Mi piace l'idea di questo tipo di mercato a tema e spero che, a partire dall'inaugurazione di domani (oggi, ndr), la risposta della cittadinanza possa essere positiva».
Al mercato «Damare» di Nervi, così come nell'omologo di Calata Vignoso, sarà possibile trovare prodotti agroalimentari locali, che vanno dalle uova, ai formaggi, al vino, passando per la frutta, la verdura, i salumi e la focaccia. Primizie vendute direttamente dai produttori ai consumatori, nell'ottica di una filiera sempre più corta e di un incentivo a consumare prodotti tipici provenienti dal nostro territorio. «Il mercato di Nervi terrà aperto un giorno a settimana, mercoledì o sabato, dalle 9 alle 17 - ha chiarito il presidente di Coldiretti Liguria, Germano Gadina - Peculiarità del mercato sarà la gamma completa di prodotti che si potranno acquistare, seguendo ovviamente un criterio di stagionalità».