Nervi, il salotto buono del Levante diventa dormitorio a cielo aperto

E pensare che anche un gruppo di villeggianti svizzeri e tedeschi avevano fatto arrivare all’amministrazione comunale una petizione per far sì che le istituzioni preposte si prendessero cura di quello che un tempo era il «salotto buono» del Levante, la passeggiata Anita Garibaldi, per sanare una situazione di degrado che un posto tanto bello, non si meritava certo. E invece... invece non sono bastate neppure le sollecitazioni degli stranieri a risvegliare l’attenzione (...)