Nesi e Parrella a sorpresa nella cinquina dello Strega

In tre, e cioè Conte, Cucchi e Maggiani, erano già «sicuri». Gli altri due, invece, vale a dire Valeria Parrella e Edoardo Nesi, sono una «sorpresa». Questo il responso per l’attesa cinquina del Premio Strega.
Giunto alla cinquantanovesima edizione, anche quest’anno il premio è arrivato all’importante tappa della prima votazione. Ieri il corpo elettorale dei 365 «Amici della Domenica» ha scelto i cinque finalisti del premio tra gli undici candidati di quest’anno. Ecco i risultati della votazione, resa nota in serata: Edoardo Nesi, con L’età dell’oro (Bompiani) 68 voti; Giuseppe Conte con La casa delle onde (Longanesi) 57; Maurizio Maggiani con Il viaggiatore notturno (Feltrinelli) 50; Maurizio Cucchi con Il male è nelle cose (Mondadori) 48; Valeria Parrella con Per grazia ricevuta (minimum fax) 45. Esclusi dalla cinquina, invece: Enzo Muzii, Fuori dai giochi (Aragno) con 30 voti; Beppe Sebaste, H. P. L’ultimo autista di Lady Diana (Quiritta) con 22; Giovanna Giordano, Il mistero di Lithian (Marsilio) con 14; Alberto Capitta, Creaturine (Frassinelli) con 13; Rosalba Conserva, Casa Bàrnaba (Manni) con 10; Paolo Teobaldi, La badante (e/o) con 6 voti. Tre le schede bianche.
La cinquina è stata proclamata come da tradizione a Roma in Casa Bellonci dove è stato effettuato lo spoglio dei voti dei quattrocento «Amici della Domenica» sotto la «direzione» del presidente del seggio Ugo Riccarelli, vincitore del premio Strega 2004.
I cinque libri che accedono alla votazione finale saranno presentati giovedì 30 giugno a Milano in un appuntamento organizzato da Progetto Italia. Il viaggio terminerà invece a Roma, al Ninfeo di Villa Giulia, con la proclamazione del vincitore, che quest’anno si svolgerà giovedì 7 luglio.

Annunci

Altri articoli