Nespolo illustra Hemingway in 12 tavole

Dodici tavole di Ugo Nespolo, uno degli artisti contemporanei più apprezzati, sono in mostra al Museo Poldi Pezzoli di via Manzoni 12 fino al 4 dicembre (ingresso libero, ore 10-18, chiuso lunedì). Le illustrazioni sono ispirate a passi de «Il vecchio e il mare» di Ernest Hemingway. Ed è proprio «Il vecchio e il mare» illustrato da Nespolo la strenna che Progetto Italia, società del Gruppo Telecom che opera nel campo della cultura, ha pensato per il Natale 2005. La scelta di accostare un classico ad un artista ironico e sperimentale genera un effetto insolito, come sottolinea Renzo Zorzi nella nota critica al libro. «Nespolo - scrive Zorzi - non è un illustratore aderente all’autore ma un nuovo narratore che racconta una storia parallela, un suo vecchio, una vita gremita, un irrompere di colori». Non solo. Questo non è il primo classico a essere interpretato graficamente da un artista contemporaneo, ma si inserisce in una tradizione nata in Olivetti nel ’72 con «Pinocchio» illustrato da Ronald Topor, e ripresa da Progetto Italia nel 2003 con «La certosa di Parma» di Stendahl illustrata da Carlo Mattioli, e da «Il ritratto di Dorian Gray» di Oscar Wilde, con le illustrazioni di Agostino Arrivabene, nel 2004.