«Nessun atto provocatorio»

L’Appello nelle ultime ore è arrivato direttamente dalla Federclub che, con il solito tam tam di sms e di passaparola, ha chiesto a tutti i tifosi blucerchiati di lasciare perdere i «cugini» genoani, che stanno vivendo uno dei momenti più tristi della storia rossoblù.
Niente sfottò, insomma, è il motto dei supporter della Sampdoria che fino a questo momento si sono lasciati andare soltanto a qualche coro e striscione goliardico nel giorno della sentenza e dal ritiro di Moena.
I tifosi che infatti erano accorsi in Trentino per assistere all’amichevole contro il Panhatinaikos hanno dato vita a qualche festeggiamento, oltre ad un minuto di silenzio per salutare la serie C dei cugini rossoblù.
Ma tutto finisce qui, fa sapere il tifo organizzato della Sampdoria.
Niente sfottò e festeggiamenti: «Quello che sta accadendo al Genoa non ci riguarda».