«Nessun confronto in tv con chi cerca lo scontro»

«Non sono interessato a un confronto-scontro televisivo con chi insegue e pensa di utilizzare i riflettori esclusivamente per cercare la rissa, la bagarre, l’insulto gratuito o l’offesa personale». È la posizione ufficiale del candidato del Pdl alla presidenza della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci. «La mia priorità è ascoltare e parlare con un’isola desiderosa di ritornare a essere protagonista», conclude. Per Renato Soru «è un dovere verso i cittadini prestarsi a qualsiasi confronto». Anche se poi si dichiara anch’egli «disinteressato» al dibattito con l’avversario.