Nessun eccesso al confine francese

Non sono stati registrati particolari episodi di violenza o atti di teppismo nell'Imperiese ed in particolare al confine con la Francia domenica sera in occasione dei festeggiamenti per la vittoria della nazionale ai mondiali di calcio. Da segnalare solo un atto vandalico nei confronti di una Golf di targa francese, condotta da un uomo di origine italiana, che alcuni tifosi hanno circondato nei pressi di piazza Colombo, a Sanremo.
Il nutrito servizio d'ordine organizzato in prossimità dei valichi di frontiera ha evitato incursioni di tifosi da una e l'altra parte. L'attività di monitoraggio del territorio è stata effettuata con l'ausilio di videocamere e fotocamere, da agenti e militari in divisa e in borghese. Bene anche il servizio di controllo predisposto dalla polizia francese di Mentone, la prima località dopo il confine, dove non si sono registrati episodi di intolleranza. Molte a Ventimiglia le auto con targa francese che esibivano il tricolore, ma si trattava di emigranti di origine italiana.
Oltre venticinquemila tifosi della nazionale italiana si sono riversati per le strade e le piazze della provincia di Imperia per i festeggiamenti.