Nessuna segretaria Cisl tra i locatari del Pat

Egregio direttore, la notizia pubblicata oggi (ieri) in prima pagina da «Il Giornale» (con articolo a pagina 9) secondo cui una presunta «segretaria» della Cisl vivrebbe in affitto in un appartamento del Pio Albergo Trivulzio è assolutamente destituita di ogni fondamento. A quanto ci risulta, la persona in questione è una ex dipendente e delegata sindacale dell’Istituto, ormai in pensione da almeno un decennio, che non è neppure più iscritta alla Cisl. Tutt’altra realtà, dunque, rispetto a quella che si è fatta credere ai Vostri lettori, ventilando un coinvolgimento di un attuale dirigente della Cisl nello «scandalo affittopoli», con il solo ed evidente intento di denigrare la nostra organizzazione. Noi vogliamo credere che si sia trattato di un «errore» in buona fede. Ma per evitare abbagli sarebbe bastato fare una telefonata alla sede milanese della Cisl, in via Tadino.
Cordiali saluti
Segretario generale Cisl Milano