«Nessuno ci aiuta», pensionato tenta di bruciare il figlio malato

Ha accolto la notizia del suo arresto senza un cenno di reazione. Del resto ogni sua energia era già stata assorbita da quel figlio schizofrenico che aveva cercato di uccidere dopo l’ultima scenata di follia. Cercando di dargli fuoco dentro casa, un gesto che non ha consentito margini di discrezionalità al magistrato viste le aggravanti: la premeditazione, l’uomo aveva comprato la benzina qualche giorno prima, la crudeltà, bruciare viva una persona, e lo strumento, appunto il fuoco, idoneo a uccidere. La moglie ha invece abbassato il capo piangendo. Quando però i carabinieri le hanno detto che poteva andare, si è ben guardata da tornare a casa dal figlio e ha cercato rifugio da parenti(...)