Neve, allerta meteo 1 fino alle 8 di lunedì «Rischio ghiaccio, non usate auto e moto»

Che fine ha fatto l'Inverno? In ritardo ma ora, eccolo qui. Sole, caldo, clima quasi primaverile hanno accompagnato questo mese di gennaio ma ora il clima, cambia radicalmente. Già dalla serata di ieri venti freddi da nord hanno portato un calo forte delle temperature ed oggi è attesa anche la neve. Di sicuro nell'entroterra savonese e genovese a partire dalle ore centrali, con una intensificazione dei fenomeni a partire dalla serata e nella giornata di domani. In particolare domani, non escluse precipitazioni nevose anche lungo la costa dove sono comunque previste piogge e temporali accompagnati da venti forte che aumenteranno la percezione del freddo.
La Regione Liguria ha emesso una «Allerta 1» per neve, valida da oggi alle 12 fino a lunedì alle 8. La protezione civile, a seguito dell’allerta, ha dispensato una sorta di vademecum da rispettare per evitare situazioni di disagio in caso di nevicate o di presenza di ghiaccio in strada. Innanzitutto è consigliato di evitare di intraprendere viaggi in auto non strettamente necessari in quanto è probabile rimanere bloccati o diventare causa di ulteriore intralcio al traffico, evitare di utilizzare moto e scooter, rimanere quanto più possibile a casa e tenersi informati sull’evoluzione delle condizioni meteo rispettando le prescrizioni di protezione civile. Inoltre, nel caso in cui sia indispensabile muoversi in auto, munirsi di catene ed assicurarsi di essere capaci a montarle, avere il serbatoio pieno, portare con sé farmaci di cui non si può fare a meno, avere alcuni generi di primo conforto. Già dalla giornata di ieri i primi fiocchi hanno fatto la loro comparsa in Liguria, in particolare in Val Trebbia, ma il rischio maggiore, specie nell’entroterra, è rappresentato dalla formazione di ghiaccio sulle strade. La situazione delle strade provinciali è tenuta sotto stretta osservazione e sono pronti a entrare in azione i mezzi spazzaneve e spargisale. Il sale è sparso anche nei quartieri collinari di Genova già dalla notte scorsa.