«Nevrotici metropolitani» accolgono i viaggiatori

Quaranta «Nevrotici metropolitani» davanti alla stazione Centrale. Saranno le sculture di Kurt Laurenz Metzler ad accogliere i milanesi e turisti in arrivo in città per la bella estate di Milano fino al 30 settembre. Ecco che, ancora una volta a Milano, l’arte esce dai confini tradizionali per scendere direttamente in strada. Sessantasei anni, diploma in scultura alla scuola d'arte di Zurigo, apre nel 1965 il suo pirmo studio a New York, a Zurigo e nella Svizzera Italiana. Partecipa all’ International Sculptures Congress, New Orleans (1976) e al New York Symposium (1978). Con 14 mostre personali alle spelle e 18 collettive in giro per il mondo, lo scultore di fama internazionale torna a Milnao, doppo aver esposto addirittura nel Duomo nel 1990.