New York, 3 miliardi per il grattacielo Gm

Offerta record per il famoso
grattacielo della General Motors a New York, situato a pochi
passi da Central Park e dall’hotel Plaza: Larry Silverstain,
l’immobiliarista che ha gestito la ricostruzione del
World Trade Center, ha offerto 3 miliardi di dollari

New York - Le offerte sono aperte per il famoso grattacielo della General Motors a New York, situato a pochi passi da Central Park e dall’hotel Plaza. E come riportato dal New York Sun, a quanto pare l’edificio potrebbe diventare uno dei più costosi negli Stati Uniti: Larry Silverstain, l’immobiliarista che ha gestito il progetto di ricostruzione del World Trade Center a Ground Zero, ha offerto 3 miliardi di dollari per la proprietà, una cifra che superera di gran lunga il record di 1,8 miliardi di dollari pagati nel 2006 per il grattacielo di 41 piani tra la quinta avenue e la 52esima strada, acquistato da gruppo Kushner Properties.

Costruito dal il 1964 e il 1968, il General Motors Building è alto 50 piani. Il piano terra è occupato dal famoso negozio di giocattoli Fao Schwarz, mentre sulla piazza antistante si erge il grande cubo di vetro dell’Apple Store. General Motors sposterà invece i suoi uffici nel Citigroup Center, sempre a midtown, dal momento che i propri diritti sul’edificio scadranno nel 2010.