New York ai massimi da sei anni

Le modeste performance registrate dagli indici azionari a New York nel corso della settimana hanno consentito al livello delle quotazioni degli indici Dow Jones e S&P di ritornare sui massimi da oltre sei anni. A dominare la scena di nuovo i titoli dell’energia, con El Paso in crescita fino al 10%, grazie ai risultati del trimestre superiori alle attese. Tra i big in rialzo General Motors (più 2,1%) e Microsoft (più 1,4%). L’italiana Gentium, fin qui quotata come Ads all’American Stock Excange, passerà dal 16 maggio al Nasdaq. Sui massimi da cinque anni anche Parigi, grazie alle trimestrali favorevoli di Bouygues (più 4,8%) e Vinci (più 2,2%); cresce pure Vivendi (più 2,1%) rastrellata da SocGen, che diventa il primo singolo azionista della società. Voci di scalata anche per la tedesca Prosiebensat (più 3,5%), da parte della francese Tf1, che cresce pure del 3%. A Londra Alliance e Leicester vola di oltre il 7% alle ipotesi di acquisto da parte dello spagnolo Santander.