New York alle urne per Bloomberg

Oltre che in Virginia e in New Jersey, Stati entrambi vinti da Obama alle presidenziali, e che ora il presidente rischia di perdere, la giornata elettorale di domani offre altri appuntamenti di rilievo. Tra l’altro si vota a New York per il rinnovo del sindaco Michael Bloomberg, ormai al terzo mandato, e ad Atlanta, la città di Martin Luther King, dove per la prima volta potrebbe diventare sindaco una donna bianca. Ma l’attenzione è puntata anche su «New York 23» un remoto distretto dello Stato di New York compreso tra il confine con il Vermont e il lago Ontario. Qui un’elezione suppletiva si è trasformata in una «guerra civile» per i repubblicani: da un lato la candidata ufficiale, Dede Scozzafava, moderata, dall’altro il conservatore indipendente Doug Hoffman, appoggiato dalle frange più «muscolari» del partito come Sarah Palin e dai commentatori della Fox.