New York, incendio nel Bronx otto bambini tra le vittime

Sale a 9 il bilancio delle vittime in un rogo che si è sviluppato all'alba di stamattina (le 23 ora locale) nel Bronx. C'è anche un adulto. Distrutto un palazzo, abitato da due famiglie africane. Diversi i feriti. Ora le fiamme sono sotto controllo

New York - Otto bambini e un adulto sono morti. Altre sei persone sono rimaste gravemente ferite in un devastante incendio divampato in un edificio di New York, a quanto hanno annunciato i vigili del fuoco della metropoli americana. Le cause del rogo, scoppiato in piena notte in un edificio di tre piani nella zona di High Bridge, sono ancora sconosciute. Non si sa se tra i sopravvissuti vi siano bambini, ha aggiunto la fonte. Nel giro di un paio d'ore, l'incendio è stato messo sotto controllo.

Il rogo L'edificio di quattro piani, condiviso da due famiglie, è stato avvolto dalle fiamme in pochi minuti e a niente sono serviti i soccorsi dei vigili del fuoco e dei vicini che hanno portato le vittime fuori dalla costruzione attraverso le finestre. Due bambini e una donna si sono lanciati dal terzo piano per sfuggire al rogo, ma un soccorritore è riuscito a fermare la caduta solo di uno dei piccoli. Secondo una prima ricostruzione, l'incendio si è sviluppato intorno alle 23 di ieri ora locale nel seminterrato della palazzina, che si trova a poca distanza dallo Yankee Stadium, in un quartiere abitato prevalentemente da famiglie di africani immigrati.