Nica Fiori svela il mistero degli indios Guaranì

Un’enigmatica statuina, una città eterica, una cella tenebrosa e alcune esperienze paranormali sono alcuni degli ingredienti che compongono «Il mistero della terra senza il male» di Nica Fiori (Edizioni Appunti di Viaggio). Il romanzo verrà presentato questo pomeriggio (ore 19.30) presso la libreria Alice di piazza della Chiesa Nuova 21. La «terra senza il male» è un luogo mitico a lungo cercato dagli indios Guaranì. Gli stessi indios protagonisti di un insolito esperimento religioso che i gesuiti delle missioni in Sudamerica hanno affrontato nel corso del XVII e XVIII secolo. L’autrice è studiosa di arte, folclore e misteri. Ha pubblicato diversi saggi tra cui «Roma arcana» e «I misteri della Roma più segreta» (Edizioni Mediterranee).