Nicastro: difficile crescere nella Ue

Unicredit

Per le banche «non è facile crescere in Germania, Francia e Spagna. In Italia ci sono più target perché si è privatizzato. C’è bisogno di reciprocità». Lo ha detto l’amministratore delegato di Unicredit Banca Roberto Nicastro, durante un convegno in Bocconi. E le differenze si vedono anche nel conto corrente: in Italia costa 50 euro in più rispetto alla Germania, anche a causa dei 34,50 euro di imposta di bollo. Per Massimo Della Ragione (Investment Banking Goldman Sachs) tra le banche europee ci sono ancora «70-80 miliardi di capitale in eccesso e continuerà la fase di acquisizioni». La sfida dei manager sarà dimostrare la validità delle aggregazioni, ha concluso. Anche se, come ha detto con una battuta il direttore generale di Sanpaolo Imi, Piero Modiano, riferendosi alla possibile espansione in Cina, i capitali ci sono ma vengono restituiti.