Nichel e piombo alle stelle

Una seduta da leone per il comparto dei metalli non ferrosi. In particolare, i prezzi a tre mesi del nichel hanno toccato quota 34.500 dollari per tonnellata, il nuovo picco storico. Record anche per il piombo che ha raggiunto 1.756 dollari. I rialzi sono favoriti dal basso livello delle giacenze. Il dollaro debole ha poi consentito il rimbalzo tecnico di rame e alluminio. Tra i preziosi, l’argento ha mantenuto quota 14 dollari l’oncia confermandosi sui massimi semestrali.