Nichel al massimo storico

Attività ridotta per le festività americane, ma in Europa non sono mancati spunti significativi. In particolare, a Londra i prezzi a tre mesi del nichel hanno toccato il nuovo massimo storico a quota 32.700 dollari per tonnellata. La fiammata dei prezzi trova sostegno dal deficit produttivo mondiale e dalla continua contrazione delle scorte. L’oro è stabile a quota 630 dollari l’oncia. Ancora debole il greggio con il future del Brent in area 59 dollari al barile.