Nichi vittima dei compagni di Raitre

«A chi ti dice che il mio partito è un’utopia/ rispondi che la sua è gesantropia/ diventerà rosso rosso e paonazzo/ perché non sa che gesantropia in fondo non vuol dire un...». E via di questo andazzo, tra paroloni improbabili, difetti di pronuncia marcatissimi e allusioni «hard». Il tutto di effetto esilarante. Questo il Nichi Vendola secondo l’interpretazione dal comico Checco Zalone, che ha messo alla berlina il presidente della Regione Puglia e leader di Sel. Una parodia feroce, che mette in luce la vacuità del Vendola-pensiero. Chissà come prenderà Nichi questo affondo, lui così attento alla promozione della sua immagine di volto nuovo della sinistra, soprattutto alla luce del fatto che lo Zalone-show è andato in onda proprio sul palcoscenico più amico della sinistra, il salotto di Serena Dandini su Raitre «Parla con me».