Nicola Savino e le «Scorie» tese

Riparte dalla mezzanotte di lunedì su Raidue «Scorie», sottotitolo «tutto quello che la tv cerca di nascondere». Il programma alla sua terza edizione è condotto da Nicola Savino insieme con Ariedo Quadrelli (alias Digei Angelo). Tra le novità, la parodia del criminologo Bruno e il varo di Rai 5, contro-canale sperimentale guidato da Digei Angelo e Claudia Galanti. Ci sono anche le quote rosa: otto ragazze si sfidano per finire su YouTube. «Abbiamo vinto la scommessa», rivendica Savino pronto ad affrontare «l’occasione ghiotta» di andare in onda in diretta, dopo l’«Isola dei famosi», ma «con l’obiettivo di diventare un programma di intrattenimento a sé stante».