Niente cedola e Salvatori resterà in sella

Unipol ha chiuso il 2008 con una raccolta complessiva lorda pari a 7.904 milioni e diretta a 7.876 milioni (+0,3% rispetto al 2007). L’utile consolidato è sceso a 107,3 milioni di euro rispetto ai 421,1 dell’anno precedente. Il cda del gruppo proporrà di non distribuire i dividendi «a ulteriore garanzia del patrimonio» e ai dirigenti non verranno erogati bonus sul 2008. Quanto alle stime per l’anno in corso, il gruppo Unipol ritiene di essere nelle condizioni di conseguire risultati «significativamente migliori rispetto a quelli del 2008». Carlo Salvatori, ad di Unipol, ha già annunciato che resterà al suo posto: «C’è una mission che dobbiamo completare. Io, sommessamente e senza enfasi, sto qui». E ha chiuso la porta a ogni ipotesi di candidatura per la presidenza Bpm.