«Niente doping al Vitamin store»

In merito all’articolo «Doping, blitz nelle palestre “gonfiate“», a firma di Marco Guidi, pubblicato su il Giornale.it il 12 marzo 2009, la Progetto Nutrizione S.r.l., titolare della catena di franchising Vitamin Sotre, rileva come nel corso del citato servizio giornalistico de «Le Iene» non emerga affatto, come erroneamente riferito nell’articolo, che in un Vitamin Store di Milano siano stati acquistati prodotti vietati come il Sustanon, il Proviron o il Winstrol. Nell’ambito delle indagini dell’autorità giudiziaria non è stato preso alcun provvedimento nei confronti di nessun soggetto riconducibile alla catena di franchising Vitamin Store risultata estranea alla commercializzazione di qualsiasi sostanza dopante.