Niente gay in questo locale

Lo so, può capitare, ne abbiamo parlato mia moglie ed io. I figli sono ancora piccoli, per carità. Però un domani, tra dieci-quindici anni, il momento potrebbe arrivare. Chi te lo dice che non può essere così, che magari non toccherà alla tua famiglia? Però abbiamo già deciso, niente drammi, in fondo non è nulla di male, anzi. Bisogna capire, comprendere che la natura fa il suo corso e non c’è nulla che tu puoi decidere prima, neanche adesso che i tuoi figli maschi ti sembrano così normali. Ma quando si ama così profondamente niente ti può buttare giù. E dunque lo sappiamo, sarà così, non cambierà nulla. Neppure se un giorno tuo figlio, guardandoti negli occhi, troverà il coraggio e te lo confesserà. Quel giorno che ti dirà all’improvviso: «Mamma, papà, scusatemi, ma non posso farci nulla. Ho scoperto di essere Luciano Moggi».