Niente di nuovo, ma state attenti

Lontani da Pechino e dallo spirito olimpico, Ranieri e Mourinho non se le mandano a dire. È bastata mezza amichevole e già il pallone scotta: se le premesse sono queste, chissà quando sarà in ballo lo scudetto... E se Mourinho deve essere il nuovo Herrera, deve caricare ad effetto le sue sparate con la speranza che non si carichino pure gli ultrà.
Certo, anche tra Herrera e Rocco le provocazioni fioccavano, ma erano più folcloristiche, mai dirette. Anche perché i due erano complici nel crearsi popolarità. E il Paron non finiva mai di ringraziare HH: «Sto mato de un Mago xe la nostra banca», pensando agli stipendi che l’argentino aveva fatto lievitare.
Luis Carniglia, invece, che non lo sopportava, rispondendo a una domanda su Herrera chiese se si volesse una risposta «oficial o para amigos». Trattandosi di un’intervista dovette dire ufficialmente che si trattava di un grande allenatore e via a incensare. Ma, finita l’intervista, gli chiesero: e para amigos? «Mierda y mierda y mierda». Insomma, niente di nuovo.