Nigeria, esplode oleodotto Almeno 40 le vittime

La struttura danneggiata da persone che volevano rubare il petrolio. Nella deflagrazione sono morte decine di persone. Il primo bilancio ufficiale della Croce Rossa internazionale parla di 23 vittime accertate

Lagos - Una quarantina di persone sono morte nell'esplosione di un oleodotto nella regione di Lagos, in Nigeria. Lo ha detto alla France Presse una fonte della polizia nigeriana, precisando che l'incidente è avvenuto ieri. L'oleodotto è esploso dopo che era stato danneggiato da persone del posto che volevano rubare il petrolio. Secondo il segretario generale della Croce rossa nigeriana Abiodun Orebiyi, citato dalla Reuters, i morti sono almeno 23.